La Wunderkammer di Andrea Rauch al Museo Casa Masaccio

Museo Casa Masaccio centro per l’arte contemporanea – San Giovanni Valdarno
Casa Giovanni Mannozzi (Luogo dell’esposizione – sede collezione comunale d’arte contemporanea),
18 maggio – 30 giugno 2013 – Apertura straordinaria, Sabato 18 maggio (Notte Europea dei Musei): 21.00-23.00
Collezione comunale d’arte contemporanea. Recenti acquisizioni. La Wunderkammer di Andrea Rauch.

È forse pretenzioso chiamare ‘collezione’ questa raccolta di artefatti (disegni, pitture, sculture…) di cui si propone la presentazione pubblica nel corso di  Retrovista,  attività espositiva del Sistema Museale del Valdarno, sviluppata nell’ambito del progetto locale “Condivisioni” e della campagna di valorizzazione Amico Museo 2013, in una esposizione promossa dal Museo Casa Masaccio.

Pretenzioso perché il termine ‘collezione’ implica una ricerca, uno studio e una passione specifica che in questo caso non si è attivata poiché gli oggetti, che provengono tutti dalla casa del grafico Andrea Rauch (che per inciso ha disegnato molti dei manifesti di Amico Museo per la Regione Toscana), sono in primo luogo la testimonianza di un’attività professionale lunga quasi quarant’anni e dei rapporti di collaborazione e, spesso, di amicizia che hanno legato il designer con grafici, illustratori, pittori e scultori spesso di fama e spessore internazionale.

Si propone quindi di esporre, accompagnate da schede sintetiche che definiscano il campo, raccontino storie e aneddoti vari, opere di Fabio De Poli, Enrico Baj, Renato Ranaldi, Gianpaolo Di Cocco, Gianni Fanello, Leo Lionni, Emanuele Luzzati, Milton Glaser, Roberto Innocenti, Mimmo Di Cesare, Sergio Traquandi, Jean Michel Folon, Guido Scarabottolo.

È intenzione di Andrea Rauch lasciare, alla fine della mostra, gran parte delle opere nella disponibilità del Museo Casa Masaccio di San Giovanni Valdarno perché entrino a far parte, secondo modalità da definire, della collezione permanente del Museo.