Museo della Basilica di S. Maria delle Grazie

Il Museo è stato istituito a San Giovanni Valdarno nel 1864 per raccogliere i più prestigiosi dipinti provenienti dalle chiese della città, salvaguardandoli dal rischio di dispersione a seguito della soppressione degli istituti ecclesiastici voluta dal nuovo stato unitario. Adiacente alla Basilica di S. Maria delle Grazie, il museo si affaccia sulla centralissima piazza Masaccio, alle spalle dell’imponente Palazzo d’Arnolfo.

santa maria delle grazie

È stato rinnovato nell’ottobre del 2005, a seguito dei lavori di ampliamento, con l’apertura di nuove sale, ed espone una raccolta appartenente in prevalenza al Quattrocento fiorentino, con una buona presenza di opere del primo Seicento.

Le prime quattro sale sono allestite con dipinti di pittori che nel Quattrocento frequentano le botteghe fiorentine: tra questi Giovanni di Ser Giovanni detto lo Scheggia, fratello di Masaccio, Mariotto di Cristofano, suo cognato, Giovanni di Piamonte, allievo di Piero della Francesca, Domenico di Michelino e Iacopo del Sellaio.

La sala quattro è stata allestita per ospitare l’Annunciazione del Beato Angelico, tavola che proviene dal vicino convento francescano di Montecarlo. Datata 1430, l’opera è il fulcro centrale del museo su cui si è costruito il percorso iconologico. Tema caro al Beato Angelico, che dipinse altre tre annunciazioni su tavola che si trovano al Museo Diocesano di Cortona e al Museo del Prado di Madrid.
San Giovanni Valdarno Beato_Angelico_Annunciazione_Basilica

L‘attribuzione della tavola esposta nel museo della Basilica è diventata definitiva solo dopo il restauro eseguito intorno al 1978. Il tema dell’Annunciazione è descritto all’interno di una preziosa architettura dall’arredo sontuoso con, sullo sfondo, la scena della cacciata di Adamo ed Eva dal Paradiso terrestre. Nella predella sono rappresentate cinque scene della vita di Maria (Lo Sposalizio, la Visitazione, l’Adorazione dei Magi, la Presentazione di Gesù al Tempio, il Transito della Vergine) per lo più attribuite a un assistente dell’Angelico, Zanobi Strozzi.

Nelle sale sono inoltre esposte opere di argenteria seicentesca, tra cui un pregiato paliotto e, nel corridoio di collegamento tra le sale tre e quattro, vetrine con oggetti liturgici. La quinta sala accoglie dipinti seicenteschi di Giovanni Mannozzi e Gregorio Pagani e suppellettili liturgiche coeve e più tarde. L’ultima sala è riservata interamente a paramenti liturgici che vanno dal XVII al XIX secolo.

_____________________________________________

INFO

Museo della Basilica di S. Maria delle Grazie

Museo della Basilica
piazza Masaccio, 8
52027 San Giovanni Valdarno (Ar)
Tel: +39 055 9122445
Email: basmariassdellegrazie@virgilio.it
Sito: www.basilicadellegrazie.it

Orario:
Mattina ore 10-13, Pomeriggio ore 15.00-18. 30
Chiuso il lunedì e Martedì.

Ingresso
intero € 3,50 – ridotto 2,50 €
per alunni in età scolare (6-18 anni) € 1